12.7 C
Lecce
martedì, Gennaio 18, 2022

Madonna della Luce a Scorrano (Lecce) protettrice delle partorienti

La Madonna della Luce, a Scorrano, è venerata come protettrice delle partorienti. Quando il parto di una donna si presentava particolarmente difficile con rischi per la vita della puerpera o del nascituro, i parenti facevano suonare ininterrottamente la campana della chiesa della Madonna della Luce quasi per avvertire la Vergine del pericolo che incombeva sulla donna in travaglio affinché potesse liberarla salvando la vita della madre e del neonato.

S. Giuseppe col Bambino

Una volta superato il pericolo veniva celebrata la messa di ringraziamento nella chiesa. Nel passato tale espressione del culto era accompagnata dalla credenza che la Madonna proteggesse anche le femmine degli animali domestici quando dovevano partorire; in particolare gli animali da tiro e da lavoro in genere e quelli da allevamento perché rappresentavano una risorsa essenziale per l’economia delle famiglie contadine. Così, se una cavalla o una mucca o un’asina o una pecora, per esempio, soffrivano o avevano difficoltà per partorire erano portate dai contadini proprietari davanti all’osanna – che un tempo era ubicato di fronte all’ingresso della chiesa, al centro di Via Madonna Luce – e facevano fare all’animale tre giri intorno con la speranza che il parto avvenisse senza pericoli per la vita dei quadrupedi perché la loro morte era considerata alla stregua di una vera e propria disgrazia per la famiglia.

Madonna della Luce

Per quanto riguarda la forma della cupola della chiesa, costruita bassa e poco slanciata, va sottolineato il suo forte valore simbolico in quanto raffigura una mammella: la Madonna della Luce, infatti, viene invocata dalle puerpere anche per la grazia del latte.

Nella Chiesa si conserva una scultura che si venera come Madonna Luce, opera autografa dello scultore pugliese Nicola Antonio Brudaglio (Andria, 1703 – Andria, dopo il 1778) in parte modificata, ma anche l’esterno della chiesa evidenzia un’altra scultura della Madonna della Luce orientata a Sud-Ovest, e una di S. Giuseppe col Bambino orientato a Nord-Ovest.

di Piero Palumbo, Presidente Pro Loco Scorrano

(scheda di Giovanni Giangreco) www.prolocoscorrano.it 

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

168FansLike
84FollowersFollow
4SubscribersSubscribe

Latest Articles